fotografare in casa
2643
post-template-default,single,single-post,postid-2643,single-format-standard,symple-shortcodes ,symple-shortcodes-responsive,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Fotografare in casa

Il tempo non è a mio favore per una passeggiata fotografica, è una cosa di cui avrei enormemente bisogno, un’oretta appena posso, mi rilassa e studio allo stesso tempo. Ma purtroppo in questi giorni la pioggia vince.

Come fare quindi? Macchina fotografica sempre in mano, un piano d’ appoggio, un paio di luci e il gioco è fatto !!
In questi giorni mi  piacciono le cose semplici, forme naturali, niente complicazioni….. il risultato? Uno stile minimal sempre elegante e di grande effetto !!

minimal

Semplice, educata (una immagine educata? si….perché no!!!), pulita. Funziona molto anche la luce naturale per questo tipo di scatto, una luce comunque diffusa.
L’ispirazione di questi giorni arriva da lui (le mie foto non centrano niente con le sue, ma la semplicità ha molte sfaccettature), Chema Madoz, un fotografo surreale spagnolo, un fotografo che crea immagini di un mondo parallelo al nostro, dove gli oggetti non sono mai quello che sembrano essere. Ce ne sono tantissime da osservare, su google le si trovano facilmente, e sono assolutamente da osservare, più e più volte, questa che vedete qui sotto è stata presa direttamente dal suo sito (qui).

foto presa dal sito di Chema Madoz

Non ci sono parole…. semplicemente geniale… due cose che chiunque ha sotto gli occhi molto spesso… Saper cogliere queste finezze … MERAVIGLIOSA !! Saper vedere oltre, riuscire a dare più di un senso alle cose. le su e metafore artistiche rendono le sue opere un universo fatto di mille sfumature tutte da scoprire.

Torno al mio minimal…

minimal 2

Che sia una meravigliosa giornata piena di scoperte visive!!

libro - minimal - tagliato 3

Federica_So#Photo

Tags:
No Comments

Post a Comment